Lasagne verdi con zucca e provola affumicata per un Natale vegetariano

Lasagne verdi con zucca e provola affumicata per un Natale vegetariano

Natale senza un bel piatto di lasagne alla bolognese non può definirsi tale, almeno a casa mia, però quest’anno ho voglia di provare qualcosa di nuovo che sia innanzitutto vegetariano, meno calorico e preparato con prodotti di stagione, ma soprattutto che non mi faccia sentire satollo e gonfio come una zampogna. Ecco la mia idea: lasagne verdi con ripieno di zucca e provola affumicata.

Ingredienti per 6/8 persone
per la pasta

  • 400 gr di farina di frumento doppio zero Molino Pagani;
  • 4 uova intere;
  • 300 gr di spinaci lessati;
  • 8 gr di sale ( un cucchiaino ).

 per la farcia

  • 900 gr di zucca lessata;
  • 100 gr di provola affumicata;
  • 10 gr di olio extravergine d’oliva ( un cucchiaio );
  • 8 gr di sale;
  • due rametti di  rosmarino;
  • uno spicchio d’aglio;
  • mezzo litro di latte intero;
  • 30 gr di farina di frumento doppio zero ( tre cucchiai colmi );
  • 20 gr di burro (due cucchiai );
  • 8gr di sale;
  • noce moscata

Preparazione
Mi son dato una semplice regola prima di partire con la preparazione di questa ricetta: non usare più di due pentole. Questo per il semplice motivo che non voglio ritrovarmi con la cucina sottosopra come se fosse esplosa una bomba in casa. Partiamo con la preparazione della pasta all’uovo verde.

Lava gli spinaci, mondali, asciugali bene e poi versali in una casseruola con una presa di sale e una spolverata di noce moscata, accendi il fuoco e lasciali cuocere a fuoco basso facendo in modo di far evaporare più liquido possibile.

Quando gli spinaci sono cotti, riponili in un colino a maglie strette e con l’aiuto di un cucchiaio schiacciali per bene in modo da far uscire l’acqua di vegetazione residua. Ora metti gli spinaci in un mixer e frullati fino ad ottenere una purea finissima. In un recipiente piuttosto capiente versa la farina, le quattro uova, il sale e la purea di spinaci e inizia a impastare. Il composto risulterà umido aggiungi ancora qualche cucchiaio di farina e continua a lavorarlo finché non si staccherà facilmente dalle pareti del recipiente.

Tiriamo la pasta! Dividi l’impasto in sei pezzi, infarina ogni pezzo e passalo nella macchina per la pasta. Se noti che l’impasto è ancora troppo umido, prima di procedere con la stesura finale della sfoglia, lascia i sei pezzi ad asciugare all’aria per una quindicina di minuti, trascorsi i quali puoi tranquillamente terminare il lavoro fino ad ottenere lo spessore di pasta desiderato. Io mi son fermato al n.2 perché volevo che la sfoglia fosse corposa.

Mentre la pasta asciuga pulisci la zucca, tagliata a cubetti e metti il tutto nella seconda casseruola, poi versa un cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva, una presa di sale, due rametti di rosmarino e uno spicchio d’aglio schiacciato con la sua camicia. Porta la casseruola sul fuoco e lascia stufare la zucca per una quindicina di minuti. Quando si sfalda travasa la zucca su un piatto di portata e togli gli eventuali aghi di rosmarino.

Prepara la besciamella. Metti in nella casseruola tre cucchiai di farina, due di burro e accendi il fuoco. Mescola velocemente finché non ottieni una crema color nocciolaperché come dice mia madre se la farina è cotta non si formano i grumi – versa un primo bicchiere di latte continuando a mescolare e quando inizia a rapprendersi il secondo. Porta a bollore rimestando continuamente fino ad ottenere una besciamella soda e corposa. Ora spegni il fuoco e grattugia un mezza o più noce moscata.

Componiamo la lasagna. Imburra una teglia da forno a bordi alti, in una casseruola versa circa due litri d’acqua e una manciata di sale grosso quando inizia a bollire versa i primi ritaglia di pasta. Quando vengono a galla con l’aiuto di un colino passali velocemente sotto il getto di acqua fredda del rubinetto e disponili ben distesi nella teglia. Ora versa un primo strato di zucca, qualche cucchiaio di besciamella e i pezzetti di provola affumicata e una spolverata di grana padano. Procedi così fino al completamento della lasagna, avendo cura di terminare l’ultimo strato con abbondante besciamella e grana padano grattugiato.

Inforna a 180° per 30/40 minuti e il risultato è assicurato!

Ricorda di fare mi piace sulla pagina Facebook di Oplà ti fa bene

Ps. con la dose di farina e spinaci che ti ho indicato ci scappano pure un paio d’etti di tagliatelle.

Vota l'articolo:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...



2 thoughts on “Lasagne verdi con zucca e provola affumicata per un Natale vegetariano”

Rispondi


Utilizziamo gli identificativi dei dispositivi per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre, forniamo tali identificativi e altre informazioni relative ai dispositivi che utilizzi alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. per maggiori informazioni | chiudi