Addio inverno e benvenuta primavera: Wortel, Noten Sinaasappel

Addio inverno e benvenuta primavera: Wortel, Noten Sinaasappel

Quest’oggi ti propongo un’interessante suggestione culinaria ideata da Sandra Culi una food blogger olandese che raccoglie e pubblica ricette semplici, veloci da realizzare e soprattutto salutari (scopri chi è). Signori e Signore sono lieto di presentarvi la torta con carote, mandorle e arance. Un dolce fresco e gustoso per salutare l’inverno e dare il benvenuto alla primavera, da consumare magari sul terrazzo di casa nel tepore del primi caldi raggi si sole.

Sì, non rimproverarmi, poco più di un mese addietro ho già pubblicato la ricetta della torta di carote, ma quella era la versione “americana” ( leggi la ricetta della carrots cake ) molto più opulente e speziata rispetto alla versione olandese.

Rispetto a quanto proposto da Sandra, non utilizzo lo zucchero semolato ma una miscela di dolcificante naturale a base di stevia (  leggi di più su Truvìa di Eridania ) e miele millefiori confezionato da un produttore locale.  Aggiungo il miele e diminuisco la dose di dolcificante nella speranza d’ammorbidire il sentore di caramello del dolcificante. Infine sostituisco l’olio di semi di mais con l’olio di riso per il suo retrogusto salato che ben s’abbina al dolce delle mandorle e delle carote. Partiamo!

Ingredienti

  • 300 gr di carote;
  • 250 gr di farina;
  • 100 gr di mandorle;
  • 125 gr di yogut bianco naturale non zuccherato;
  • 150 ml di olio di riso;
  • 50 gr di dolcificante naturale ( ho scelto Eridania Truvia );
  • 30 gr di miele;
  • 2 uova;
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere;
  • 2 arance.

Preparazione

Versa le mandorle in una padella, accendi il fuoco e tostale finché non risultano dorate, poi lasciale raffreddare. In una ciotola monta le il tuorlo delle uova con il dolcificante fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro, poi aggiungi il miele, lo yogurt, l’olio di riso, la scorza grattugiata e il succo delle arance. Infine aggiungi la farina, il lievito, le mandorle tostate tritate grossolanamente e le carote grattugiate. Mescola il tutto fino ad ottenere una pastella liscia e profumata. Monta a neve ben ferma gli albumi delle uova e incorporale poco per volta nella pastella.

Ungi e infarina una tortiera, versa la pastella nello stampo e inforna a 180 gradi per 50 minuti.

Ricordati di fare Mi Piace sulla pagina Facebook di Oplà! ti fa bene

Vota l'articolo:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...



Rispondi


Utilizziamo gli identificativi dei dispositivi per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre, forniamo tali identificativi e altre informazioni relative ai dispositivi che utilizzi alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. per maggiori informazioni | chiudi