Dove mangiare a New York tra ristoranti, panetterie e street food

Dove mangiare a New York tra ristoranti, panetterie e street food

Cucina cinese e italiana ma anche messicana e giapponese, poi gli hamburger, quelli davvero buoni, per non parlare della famosa cheesecake o della celeberrima pizza newyorkese. Insomma a New York non è un problema trovare, a qualsiasi ora della giorno o della notte, un ristorante o un baracchino pronto a servirti le proprie prelibatezze. Per te il racconto di cosa abbiamo assaporato durante le nostre scorribande nella grande mela.

Ti sei perso i precedenti racconti? Nessun problema in giro per il West Side oppure scopri Brooklyn e Coney Island.

Cucina americana

205 E Houston St, New York, NY 10002, Stati Uniti  – Kat’s Delicatessen ( guarda il sito ) siamo nell’east village a pochi isolati da Little Italy e Tompkins Square Park, in questo ristorante è stata girata la famosa scena dell’orgasmo simulato tra Meg Ryan e Billy Crystal  in Harry ti presento Sally ( guarda la scena ).

La specialità del locale sono i panini imbottiti. Qui potrai scegliere se assaporare il gustoso pastrami, una ricetta kosher dove la carne viene marinata per cinque giorni in sale, zucchero e spezie varie, oppure roastbeefpunta di manzo, ma anche pesce come tonno e aragosta. L’ambiente è conviviale e sempre molto affollato. Il conto è alquanto salato e non accettano carte di credito.

328 Malcolm X Blvd, New York, NY 10027, Stati Uniti  – Sylvia’s Soul food ( guarda il sito ) siamo ad Harlem lungo il viale che porta a Central Park. Questo è un ristorante molto interessante, curato ed elegante, dove è possibile mangiare la cucina del sud degli Stati Uniti che si traduce in pollo fritto, maccaroni&cheese, cornbread insalata di patate.

Particolare anche la scelta di accompagnare il gustosissimo pollo fritto a dei giganteschi waffles salati serviti con il classico sciroppo d’acero. Il conto è alla portata di tutti e le porzioni sono davvero generose.

110 Cedar St, New York, NY 10006, Stati Uniti  – Steve’s Pizza ( guarda la pagina facebook ) siamo nel cuore della finanza mondiale a pochi passi da Zuccotti Park, un italoamericano ha aperto un forno dove impasta e cuoce la versione americana della pizza napoletana. Il trancio con mozzarella e pomodoro è insuperabile, croccante e saporito al punto giustoDa provare!

Hambgurger e patatine

1333 Broadway, New York, NY 10018, Stati Uniti  – Shake Shack ( cerca il ristorante più vicino ) è una catena che propone ai propri ospiti un’interessate e ampia selezione di hamburger di ottima qualità, sempre accompagnati da patatine fritte lievemente impanate con della farina di mais.

Abbiamo provato il doppio cheeseburge e il bacon burger. I panini sono succulenti e il conto è leggermente più alto rispetto ad un normale fast-food. Ma ne vale veramente la pena. Ah dimenticavo! Evitate il tè al limone è imbevibile.

253 W 42nd St, New York, NY 10036, Stati UnitiFive Guys ( cerca il ristorante più vicino ) qui potrai creare il tuo panino scegliendo da un assortito elenco di ingredienti che vanno dal pane alla di carne, passando per il formaggio, fino ad arrivare alle innumerevoli salse. Il tutto è servito con una quantità spropositata di patatine fritte rigorosamente con la buccia.

Il refill delle bevande è d’obbligo e autogestito dai commensali tramite delle meravigliose macchine distributrici dove potrai trovare le bibite più conosciute nelle loro innumerevoli versioni. Ad esempio la Fanta zero calorie al gusto di pesca o la Coca Cola all’uva. Un paradiso.

1310 Surf Ave, Brooklyn, NY 11224, Stati UnitiNathan’s ( guarda il sito ) nel 1916 i coniugi Nathan e Ida Handwerker, aprirono sulla spiaggia di Coney Island il loro primo negozio di salsicce tedesche e inventarono l’hot-dog.

Ogni anno in occasione della festa nazionale del 4 luglio, qui si radunano i più voraci mangiatori di hot dog e si sfidano in una gara all’ultima salsiccia ( guarda hall of fame dei vincitori ).

Non potevamo esimerci dal provare il classico Nathan’s dog per proseguire poi con il più  goloso chili dog ossia un panino ricoperto da una generosa salsa chili e formaggio cheddar fuso.

Per fortuna queste prelibatezze ipercaloriche si possono gustare anche a Manhattan cercando per le strade cittadine i Nathan’s Trailer, ossia piccoli negozi ambulanti che servono questa gustosa manna.

 

Cucina Asiatica

168 Lexington Ave, New York, NY 10016, Stati UnitiThai-ish ( guarda la pagina facebook ) è un piccolo locale sulla Lexington Ave, trovato per caso mentre attendavamo l’arrivo del bus per downtown. Qui potrai gustare una cucina orientale con alcune influenze occidentali.

Noi abbiamo provato i curry empanadas, ossia dei fagottini al curry ripieni di pollo, poi il Nooldes Pad Thai di verdure e pollo e infine un riso fritto con gamberi e verdure accompagnati da una deliziosa limonata. Il conto nella media.

Cucina vegetariana

71 7th Ave S, New York, NY 10014, Stati UnitiHummus Place ( guarda il sito ) nel cuore del Greenwich Village abbiamo scovato questo piccolo ristorante con una interessante offerta di piatti vegetariani ispirati ai sapori levantini. Abbiamo gustato una generosa insalata tabulè condita con una salsa allo yogurt, hummus di ceci, falafel e formaggio labneh  accompagnati da una spremuta di mela verde, lime e zenzero. Ottimo!

Per la merenda

Grand Central Terminal, 107 E 42nd St, New York, NY 10017, Stati UnitiMagnolia Bakery ( guarda il sito ) sulla panchina esterna del negozio al 401 Bleecker Street, Carrie Bradshaw e Miranda Hobbes, nell’episodio 5 della terza stagione della serie televisiva Sex&theCity, divorano in 30 secondi un delizioso cupcake color rosa confetto, lanciando così definitivamente questa pasticceria nell’olimpo delle attrazioni turistiche più ricercate nella grande mela.

Potevamo perderci questa opportunità? Ovviamente no. Infatti ci siamo recati a Gran Central dove c’è un corner di Magnolia Bakery e ci siamo mangiati due monoporzioni di Pumpkin cake e Devil Fudge cake. Buonissime e 5.000 calorie a porzione.

220 W 23rd St, New York, NY 10011, Stati UnitiDoughnut Planet ( guarda il sito ) ecco una alternativa più sofisticata del ben più famoso e diffuso Donkin’ Donuts. Qui potrete trovare ciambelle rotonde e quadrate, per salutisti e vegani in un ambiente caldo e confortevole. Noi ci siam concessi una prima ciambella al tè matcha e una  seconda al cioccolato vegano. Costo proibitivo.

625 8th Ave, New York, NY 10018, Stati UnitiCarlo’s Bakery ( guarda il sito ) dopo aver visto tutte le puntate del Boss delle Torte, non potevamo evitare la visita al nuovo negozio aperto a pochi passi da Times Square. Non abbiamo incrociato Buddy Valastro ma abbiamo intravisto la sorella Maddalena. Il locale è un po’ trasandato ma nonostante ciò abbiamo acquistato e fagocitato in quattro e quattr’otto due red velvet cupcake.

In più

Eccoti altri suggerimenti.
Se ti trovi al Financial District prova il 55 Fulton Street Market ( guarda il sito ) è un mercato con un ampia scelta di prodotti pronti caldi e freddi, l’insalata con noci pecan, mele granny smith e olio di sesamo è deliziosa.

Per la colazione oltre al già citato Dunkin’ Donuts ( guarda il sito ) puoi provare Panera Bread ( guarda il sito ) una catena di buona qualità dove puoi selezionare i singoli ingredienti del tuo panino utilizzando un tablet, oppure ancora per gli amanti del salato Ess-a-bagel ( guarda il sito ) o Bravo Pizza ( guarda il sito ).

Cos’altro aggiungere? Buon appetito!

Vota l'articolo:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...



Rispondi


Utilizziamo gli identificativi dei dispositivi per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre, forniamo tali identificativi e altre informazioni relative ai dispositivi che utilizzi alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. per maggiori informazioni | chiudi