Le migliori pasticcerie di New York

Le migliori pasticcerie di New York

Eccoci nuovamente a New Yok a spasso tra le migliori pasticcerie del momento per abbuffarci di cheesecake, cupcake, red velvet e nuove azzeccatissime invenzioni culinarie come i cruffin o i croissant cotti due volte dolci e salati. Quattro locali dal West Village a Soho passando per Lower Manhattan dove ritrovare il clamour di Sex and city, l’autenticità della Grande Mela degli anni settanta, oppure l’innovazione cangiante degli anni dieci del nuovo millenio.

Se hai bisogno di maggiori dettagli contattami o vai sulla pagina Facebook di Oplà!

 

 

Supermoon Bakehouse

Supermoon Bakehouse, 120 Rivington St, New York, NY 10002, Stati Uniti  “molte cose sono dolci, alcune salate, altre invece sono dolci e salate…ogni cosa è dannatamente deliziosa” questo è il messaggio che appare nella sezione menù del sito web di Supermoon Bakehose. Una piccola e moderna pasticceria dove lo chef Ry Stephen e il socio Aron Tzimas preparano ciambelle e  croissant nella grande cucina a vista della sua nuova panetteria del Lower East Side a New York.

Le ciambelle sono preparate con pasta brioche, farcite di crema e guarnite con frutta, cioccolato, caramello salato, meringhe e altro. I croissant sono esageratamente grandi. Nella loro versione dolce sono riempiti con di frutta, creme, cioccolato ed erbe aromatiche come ad esempio il rosmarino, mentre nella loro versione salata sono serviti con salmone affumicato, formaggio gouda, prosciutto, pastrami, senape e crauti. Insomma una vera goduria per il palato.

Non si può lasciare la pasticceria senza aver provato i cruffin.
Un dolce preparato con l’impasto di croissant cotto in uno stampo per muffin ripieno di crema pasticcera.

Noi abbiamo gustato un indimenticabile Ham & Cheese Twice Baked Croissant ossia una briosce cotta due volte con prosciutto e formaggio e infine un Salted Caramel Chocolate Donut, in poche parole una ciambella con caramello salato. Il menù cambia spesso quindi pazientate se al vostro arrivo troverete qualcosa di diverso da quanto descritto in questo articolo. ( guarda il sito di Supermoon Bakehouse ).

Eileen’s Special Cheesecake

Eileen’s Special Cheesecake, 17 Cleveland Pl, New York, NY 10012, Stati Uniti in questa piccola pasticceria aperta negli anni settanta si può gustare la migliore New York Cheese Cake della città.

Preparata secondo la ricetta originale della madre di Eileen, viene servita con una vastissima scelta di guarnizioni come frutta, cioccolato, caramello, amaretto e dulce del leche; ma non solo è possibile infatti gustare delle versioni gourmet al sapore di ananas, caramello salato, zucca e cappuccino. Insomma c’è solo l’imbarazzo della scelta. Noi ci siamo gustati la versione classica con fragole e topping alla fragola. ( guarda il sito di Eileen’s Special Cheesecake ).

Magnolia Bakery

Magnolia Bakery, West 11th Street, 401 Bleecker St, New York, NY 10014, Stati Uniti  nella terza stagione di Sex & the City, Carrie seduta sulla panchina davanti alla vetrina del locale, mangiando un delizioso cupcake alla vaniglia, confessava all’amica Miranda la recente cotta per Aidan.

Questa brevissima scena ha scatenato un fenomeno di mondiale di massa con fan della serie televisiva che in visita alla Grande Mela, decidono di fare tappa in questo locale del West Village. Una improvvisa notorietà che Magnolia Bakery ha deciso di celebrare creando un cupcake speciale dedicato all’amato personaggio televisivo interpretato da Sarah Jessica Parker a base di vaniglia, crema al burro color rosa pastello e un fiore di margherita .

Durante la nostra visita nell’originale locale di Bleecker St. abbiamo gustato una monoporzione di red velvet cheesecake, un fetta di red velvet ( leggi la ricetta di Oplà ) e un red velvet cupcake ( leggi la ricetta di Oplà ), che abbiamo consumato nell’antistante parco, seduti su di una panchina, sotto le fronde di un albero durante un’acquazzone newyorkese. ( guarda il sito di Magnolia Bakery ).

Big Gay Ice

Big Gay Ice, 61 Grove St, New York, NY 10014, Stati Uniti super-gettonata gelateria del West Village a New York nelle vicinanze di Stonewall dove nel 1969 Sylvia Riviera lanciando una bottiglia contro la polizia,  diede inizio ai  movimenti di liberazioni gay.

Qui si mescolano sapori tradizionali con altri inaspettati con lo scopo di re-inventare l’esperienza del magiare un cono gelato. Dal Rocky Roadhouse, un cono di gelato alla vaniglia ricoperto con cioccolato fondente, mandorle tostate e mini marshmallow, al Salty Pimp gelato alla vaniglia con ripieno di dulce de leche e fondente al cioccolato ( guarda il sito di Big Gay Ice ).

Vota l'articolo:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...



Rispondi


Utilizziamo gli identificativi dei dispositivi per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre, forniamo tali identificativi e altre informazioni relative ai dispositivi che utilizzi alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. per maggiori informazioni | chiudi