Focaccia con prosciutto cotto, crescenza e mostarda di pere

Pane e Torte salate RicetteLeave a Comment on Focaccia con prosciutto cotto, crescenza e mostarda di pere

Focaccia con prosciutto cotto, crescenza e mostarda di pere

Penultima domenica prima di Natale, in strada e per le vie del centro cittadino una moltitudine di persone alla ricerca di regali natalizi per famigliari, amici e colleghi di lavoro. Ma come sopravvivere a questa giornata di stress prefestivo? Semplice prepariamo una focaccia a chilometro zero a base di prodotti lodigiani.

Ingredienti per sei persone
per la focaccia

  • 500 gr di farina integrale macinata a pietra Sapore Antico di Molino Pagani;
  • 290 gr di acqua a temperatura ambiente;
  • 15 gr di olio extra vergine d’oliva;
  • 15 gr di sale;
  • 15 gr di miele;
  • 8 gr di lievito di birra secco;
  • 15 gr rosmarino tritato:
  • 5 gr di sale grosso;

per la farcia

  • 200 gr di prosciutto cotto del salumificio Bertoletti;
  • 200 gr di crescenza del caseificio F.lli Carena;
  • 100 gr di raspadura lodigiana;
  • due cucchiai di mostarda di pere.
  • e per un gusto più deciso pomodori secchi sott’olio, erba cipollina o olive taggiasche

Preparazione

Per la pasta. Setaccia la farina in un recipiente piuttosto capiente, aggiungi l’acqua rigorosamente a temperatura ambiente, il lievito di birra secco, il miele e l’olio extra vergine d’oliva ed inizia a impastare. Quando si sarà formata la prima pallottola d’impasto aggiungi il sale. Continua a impastare fino ad ottenere un composto liscio e privo di grumi. Ora riponi la pasta nel recipiente con un filo l’olio per evitare che s’attacchi alle pareti durante la lievitazione. Copri con un canovaccio umido e lasciala lievitare nel forno ad una temperatura di 38/40 gradi per almeno 4 ore. Se vuoi puoi preparare l’impasto anche il giorno prima lasciandolo però lievitare coperto con la pellicola trasparente nel ripiano più basso del frigorifero. Una volta che l’impasto ha raddoppiato di volume, ungi una placca da forno, stendilo dello spessore di un centimetro e lascialo nuovamente riposare per qualche ora. Prima d’infornare in una ciotola versa due cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva, tre cucchiaio d’acqua, un pizzico di sale grosso e un cucchiaio di rosmarino fresco tritato, miscela il tutto e con un pennello ripassa tutta la superficie della focaccia. Accendi il forno e porta la temperatura a 180 gradi, inforna la focaccia e fai cuocere per 20/30 minuti. Quando cotta  prendi la focaccia e sistemala capovolta su di una grata e attendi il completo raffreddamento.

Ora suddivisi la focaccia in rettangoli, dividili a metà e farcisci una parte con prosciutto cotto e crescenza se vuoi puoi ulteriormente insaporirli con pomodori secchi sott’olio tritati, oppure olive taggiasche o erba cipollina, la rimanente parte invece imbottisci la focaccia con crescenza, rapsadura e mostarda di pere.

Una birra o una bibita analcolica e la cena domenicale è pronta. Ricorda di fare mi piace sulla pagina Facebook di Oplà ti fa bene

“Lo sai perché mi piace cucinare?” “No, perché?” “Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: è un tale conforto!” - Giulia Child

Rispondi

Back To Top