Capodanno all’aeroporto di Dubai. Viaggio in Sri Lanka

Racconti di viaggio Visitare cittàLeave a Comment on Capodanno all’aeroporto di Dubai. Viaggio in Sri Lanka

Capodanno all’aeroporto di Dubai. Viaggio in Sri Lanka

Partiti con il volo Emirates EK206 delle 13.50 da Milano Malpensa direzione Dubai, arrivati alle 22.30 ora locale ( in Italia sono le 19.50 ) con ben venti minuti di anticipo. Viaggiare con Emirates – soprattutto su un Airbus 380/800 – è una esperienza unica.

L’aeromobile è silenziosissimo inoltre data la mole risulta poco sensibile alle variazioni metereologiche; i posti a sedere in economy sono spaziosi e il servizio a bordo attento e curato.

Abbiamo trascorso sei ore piacevoli guardando il Ponte delle spie di Steven Spielberg (voto 7 – leggi scheda film) e Ricki and the Flash con una strepitosa Meryl Streep (voto 8 – leggi scheda film)  e gustando orribili pasti vegetariani.

Arrivati a Dubai e sbrigate le formalità necessarie al transito, abbiamo consumato la nostra cena di capodanno alle Giraffe – uno dei tanti bistrot presenti nel terminal – scoprendo un interessante abbinamento da portare con noi in Italia: datteri e feta conditi in una saporita insalata con pomodori, rucola e peperoni.

Ore 01.30 imbarco e altre tre ore e mezza di volo per Colombo su un volo sempre operato da Emirates con un Boing 777/300. Volo traballante, rumoroso e posti scomodi ma tutto ciò non ci ha impedito di dormire. Arrivati in orario a Colombo.

Ricorda di fare mi piace sulla pagina Facebook di Oplà ti fa bene

“Lo sai perché mi piace cucinare?” “No, perché?” “Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: è un tale conforto!” - Giulia Child

Rispondi

Back To Top