Pasta con il cavolfiore contro il raffreddore

Pasta, Riso e altri cereali VegetarianaLeave a Comment on Pasta con il cavolfiore contro il raffreddore

Pasta con il cavolfiore contro il raffreddore

La pasta con il cavolfiore è una ricetta gustosa e sorprendentemente genuina. Si prepara in pochi minuti e il risultato è un piatto saporito dalle straordinarie qualità dietetiche e nutrizionali.

Io adoro il cavolfiore, soprattutto se cucinato in maniera semplice senza troppi arzigogoli culinari che appesantiscono la sua naturale bontà. Mi piace cotto al vapore, condito con dell’ottimo olio d’oliva e un pizzico di sale. E’ un ortaggio versatile sta bene con la pasta, il cous-cous, il bollito in più se consumato due o tre volte la settimana contribuisce a mantenere il nostro organismo sano e informa  ( scopri le proprietà nutrizionali del cavolfiore ).

Ingredienti per quattro persone

  • 300 gr di cavolfiore;
  • 300 gr di pasta;
  • 50 gr di pomodori secchi sott’olio;
  • 20 gr di olive taggiasche sotto’olio;
  • 20 gr di uvetta sultanina;
  • 10 gr di capperi;
  • 1o gr di olio extravergione d’oliva;
  • mezzo peperoncino;
  • uno spicchio d’aglio;
  • sale e pepe.

Preparazione

Lava e monda il cavolfiore riducendolo a piccoli tocchetti e disponili nel cestello per la cottura al vapore, copri e cuoci per otto minuti da quando l’acqua inizia a bollire. Una volta lessato disponi la verdura in una insalatiera e condisci con le olive, i pomodori secchi tagliati a listarelle, l’uvetta sultanina, il peperoncino e i capperi. Sala l’acqua di cottura del cavolfiore e cuoci la pasta. In un piccolo tegame scalda l’olio extravergine d’oliva con spicchio d’aglio schiacciato senza farlo soffriggere. Una volta cotta, scola la pasta e uniscila alle verdure. completa con l’olio d’oliva, sale e pepe.

Ricordati di fare Mi Piace sulla pagina Facebook di Oplà! ti fa bene

“Lo sai perché mi piace cucinare?” “No, perché?” “Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: è un tale conforto!” - Giulia Child

Rispondi

Back To Top