Spatzle di ortiche con burro fuso e fontina

Spatzle di ortiche con burro e Salva
Pasta, Riso e altri cereali Regionale VegetarianaLeave a Comment on Spatzle di ortiche con burro fuso e fontina

Spatzle di ortiche con burro fuso e fontina

Continuano le sperimentazioni con le erbe spontanee di stagione, Questa volta ti voglio proporre una ricetta tipica della cucina altoatesina e della Germania meridionale gli spätzle, gnocchetti di farina, acqua, uova e spinaci, ricavai con un apposito attrezzo spätzlehobel ( scopri cos’è ): una grattugia formata da una base bucherellata sulla quale scorre il recipiente contenente l’impasto che viene calato direttamente nell’acqua di cottura.  Spätzle sì ma con una piccola variate, utilizziamo le ortiche al posto degli spinaci.

Ingredienti per quattro persone

per gli spätzle

  • 300 gr di farina doppio zero;
  • 800 gr di ortiche;
  • 1 bicchiere d’acqua;
  • 2 uova;
  • noce moscata;
  • sale.

per il condimento

  • 100 gr di formaggio Fontina;
  • 20 gr di burro di qualità.

Ti occorre anche:

  • cestello per cottura a vapore;
  • schiaccia patate a maglie larghe.

Preparazione

Lava e monda le ortiche, poi lessale con pochissima acqua per qualche minuto. Una volta cotte, strizzale per bene e passale al setaccio in modo da ricavare una polpa finissima. In una ciotola mescola insieme alle ortiche, l’acqua, la farina, le uova, il sale e la noce moscata. Mescola il tutto con la frusta elettrica fino ad ottenere una pastella piuttosto densa e compatta. Lascia riposare l’impasto per almeno mezz’ora.

In una pentola versa dell’acqua aggiungi il sale e porta a bollore. Ora metti l’impasto nella camera dello schiacciapatate a maglie larghe, pigia il pestello e versa i gnocchetti che si formano direttamente nell’acqua saltata, Quando gli spätzle vengono a galla prelevali con un passino e risciacquali rapidamente sotto un getto d’acqua fredda.

In una padella fai fondere il burro, aggiungi gli spätzle e i dadini di fontina. fai saltare a fuoco vivace per qualche minuto e aggiusta di sale e pepe. Servi con abbondate grana padano grattugiato.

Ricordati di fare Mi Piace sulla pagina Facebook di Oplà! ti fa bene

“Lo sai perché mi piace cucinare?” “No, perché?” “Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: è un tale conforto!” - Giulia Child

Rispondi

Back To Top