Tagliatelle integrali con cipolle, acciughe, limone e salvia

tagliatelle integrali con acciughe, limone e salvia
Pane e Torte salate Regionale

Tagliatelle integrali con cipolle, acciughe, limone e salvia

Le tagliatelle sono un formato di pasta che mi mette allegria, soprattutto quando si presentano nel piatto bellamente adagiate su una spropositata quantità di ragù alla bolognese e ricoperte da abbondate parmigiano reggiano o grana padano.

La ricetta tradizionale prevede l’uso di farina doppio zero, mentre io in questa ricetta ho miscelato della farina integrale con della farina bianca per ottenere un impasto dal sapore robusto e ruvido e con un più basso indice glicemico.

Infine, ho pensato ad un condimento semplice da preparare, in grado di combinare differenti sapori come il sapido delle acciughe, il dolce delle cipolle caramellate, il profumo della salvia e del timo e il fresco del limone.

tagliatelle integrali con acciughe, limone e salvia
tagliatelle integrali con acciughe, limone e salvia

 

Ingredienti per quattro porzioni

stampa
    per la pasta
  • 100 gr Farina integrale
  • 45 gr Farina doppio zero
  • 120 gr Uovo intero
  • 2 gr Sale
  • per il condimento
  • 60 gr Cipolla
  • 16 gr Olio extravergine di oliva
  • 15 gr Aceto di mele
  • 20 gr Acciughe sott\'olio
  • 8 gr Zucchero
  • 5 gr Salvia
  • 5 gr Timo
  • 5 gr Capperi
  • 3 gr Pepe nero
  • 2 gr Sale

porzioni: 2 preparazione: 50' cottura: ' calorie: 253.92

Preparazione

Prepariamo le tagliatelle. Su una spianatoia o in una grande ciotola, setaccia la miscela di farine bianca e integrale fino a formare una fontana, creando al centro lo spazio necessario per accogliere le uova. Versa all’interno della fontana le uova e il sale.

Inizia a incorporare le uova nella farina con una forchetta sino a che non si saranno ben amalgamati. A questo punto inizia a lavorare con le mani l’impasto per ottenere un composto omogeneo. Forma una palla con l’impasto e lasciala riposare in frigorifero per almeno 30 minuti, avvolta nella pellicola per alimenti.

Trascorso il tempo di riposo l’impasto è pronto per essere steso con l’aiuto della macchina sfogliatrice a manovella (  io utilizzo questa guarda il link su Amazon ) e successivamente ridotto a tagliatelle con l’apposito rullo.

Ora dedicati al sugo. Affetta la cipolla e riponila poi in una casseruola con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale, un cucchiaio di zucchero, l’aceto di mele, le foglie di salvia, il timo e due bicchieri d’acqua. Copri e lascia stufare a fuoco gentile.

Quando le cipolle si saranno dorate e caramellate, aggiungi i filetti di acciuga e i capperi tagliati. Cuoci per qualche minuto ancora.

Porta a bollore dell’acqua salata e cuoci per qualche minuto le tagliatelle finché non verranno a galla, scola le tagliatelle e versale nella casseruola con i sugo di cipolle.

Mescola e aggiungi la buccia del limone grattugiata e se vuoi un gusto più aspro versa anche il succo di mezzo limone.

Servi con qualche filetto d’acciuga, foglioline di salvia e spicchi di limone.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila sui tuoi social network oppure vieni a visitare la mia pagina Facebook ( vai alla pagina di Oplà ) per commenti o suggerimenti. Ti aspetto.

 Qualche Foto della ricetta

Informazioni nutrizionali

Calorie:
253.92 Kcal
Carboidrati:
128.34 gr
Grassi:
43.29 gr
Proteine:
38.41 gr

per 100 gr di prodotto - fonte: United States Department of Agriculture Agricultural Research Service
“Lo sai perché mi piace cucinare?” “No, perché?” “Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: è un tale conforto!” - Giulia Child
Back To Top